TRUOI DAL VON, sentiero dell'avo

Il Truoi dal Von, in dialetto fornese “sentiero dell'avo” è un itinerario adatto a tutti gli escursionisti che si sviluppa su un rilievo addossato alle creste delle Dolomiti Friulane, sulle pendici del monte Cimacuta a Forni di Sopra.

 

Perchè si chiama Truoi dal Von?

Il Truoi dal Von che in dialetto fornese significa "sentiero del nonno" (o dell'avo) prende il nome da un caratteristico macigno di conglomerato che si trova sul costone di Pocagneit e chiamato Clap dal Von (Sasso dell’avo). Il Truoi dal Von è stato realizzato dall'ente Parco delle Dolomiti Friulane ed inaugurato nel 2006.

 

truoi dal von forni di sopra

 

Il percorso del truoi dal Von:

Dal parcheggio di Santaviela (di fronte alla stazione della seggiovia Varmost) si risale la pista forestale di fondovalle seguendo il Tagliamento verso monte fino al ponte Davaras, dove si segue la strada per il rifugio Giaf e si raggiunge la tipica fornace da calce ottocentesca recentemente restaurata.


Poco dopo in località Borsaia, si attraversa il torrente e si risale la valle Lavinal dal Ors lungo la carrareccia (sentiero CAI 367) sino alla ultima grande briglia che si attraversa a monte dove inizia il Truoi dal Von. Risalendo il pendio si incontrano i resti di una prima carbonaia e poi il primo punto panoramico con ampia visione sui ghiaioni del Lavinal (con antiche e recenti opere di consolidamento), sulle verticali pareti delle Dolomiti Friulane: forcella Scodavacca e Gruppo del Cridola. Si prosegue ai margini dei resti di una seconda carbonaia, attraverso un bosco misto di faggi ed abeti fino a scavalcare la forcella dei Tuis per sostare, poco più avanti sul punto di osservazione più alto del tragitto con vista sui pendii del Varmost, Malga Tragonia e Gruppo del Tiarfin.

Poco più in basso si trova una panchina che consente una sosta con vista sulle Tre Cime di Lavaredo e subito dopo il terzo belvedere da cui si ammirano i gruppi dolomitici del Cridola e dei Monfalconi. Il sentiero prosegue in discesa nel bosco fino al quarto belvedere, un balcone aperto sull’abitato fornese e l’alta Val Tagliamento; infine presso il caratteristico Clap dal Von si raggiunge l’ultimo punto panoramico sul monte Cimacuta. Si scende ancora attraverso il bosco fino alle baite di Pocagneit, si attraversano doline e ghiaioni fino a inoltrarsi tra i Clapòns (massi) di Soraruoi. Raggiunta la pista forestale e svoltando a destra si percorrono i gradini in discesa del “Sentiero dei bambini”; giunti al Puont (ponte) dal Sirai si attraversa il Tagliamento e si rientra al parcheggio di Santaviela.

 

Nel mese di giugno, lungo il Truoi dal Von, è possibile ammirare le fantastiche Cypripedium Caceolus "scarpette della Madonna" un'orchidea slvatica molto rara che riesce ad incantare qualsiasi osservatore.

orchidea scarpetta madonna truoi dal von forni di sopra

 

SCARICA QUI LA MAPPA DEL TRUOI DAL VON:

mappa truoi dal von forni di sopra 02

altimetria truoi dal von fornidisopra

 

Il Truoi dail Von può essere percorso anche d'inverno, con le ciaspole. L'Info Point turistico di Forni di Sopra vi può dare le indicazioni per le gite con guida.

 

truoi dal von forni di sopra

 

truoi dal von forni di sopra dk 01